La collezione si veste di un’anima anni 60 con un trionfo festoso di colori, tipici della pop art. Tessuti in canvas mixati a pelli lavorate in 3d simili a pagine di un fumetto americano, scritte esagerate, linee zig-zag, pois eccentrici che ci ricordano le opere dell’artista Roy Lichtenstein. Star di questo tessuto è il David di Michelangelo, che qui viene reinterpretato come un personaggio dei fumetti.C’è un continuo alternarsi di tracolle con patte intercambiabili,  secchielli con pelli martellate arricchiti da nappe gioiello, cartelle e zaini trasformabili a cui è possibile rimuovere la pochette per il dopo lavoro,realizzate per donne multitasking che sono fuori da mattina a sera.Modello must have di questa stagione è il marsupio da portare come cintura, per sentirsi più libere di esprimersi con il proprio corpo.Accessori che escono da gallerie d’arte alla scoperta di nuove rotte.